.
Annunci online

mikeballini
il blog di Mike Ballini
Link

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 36650 volte


POLITICA
ULTIMO POST, CANNOCCHIALE ADDIO.
13 febbraio 2008

il mio nuovo Blog è qui: http://mike.iobloggo.com
 

voglio pubblicamente ringraziare LOTTI e MARI per il loro supporto tecnico-morale-tiramisuimistico, nonché tutti/e coloro che sono passati, hanno letto, hanno commentato, hanno criticato....!

Non è un ADDIO, è un "ci vediamo di là!" 
http://mike.iobloggo.com

ciao ciao!




permalink | inviato da mikeballini il 13/2/2008 alle 11:28 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
politica interna
W la tattica politica.
8 febbraio 2008

Il cdx ha GIA' vinto.
Veltroni PRIMA annuncia che il PD andrà da solo, POI invita Berlusconi a fare altrettanto.
Un vero GENIO della Politica...
Tattica a go go!

Cosa succede?
Prima di tutto Veltroni trincera il PD credendolo possibile rappresentante di un csx vincente, da solo, e si taglia le gambe...
Poi chiede a quel limpido, simpatico ed onesto personaggio che è Il Cavaliere di fare la stessa cosa...
ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahaha
Berlusconi in due balletti ha ripreso Fini e Bossi per la giacchetta che, nelle loro dichiarazioi, oggi rispondono così: "Alla mossa tattica di Veltroni noi rispondiamo con un messaggio di unità. Perché è di unità che il Paese ha bisogno".
E l'hanno messo nel baugigi a Veltroni.
Che correrà da solo.
Che perderà in compagnia di tutto il csx, ma anche di buona parte di un popolo che ne ha piene le palle.




permalink | inviato da mikeballini il 8/2/2008 alle 10:10 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa
POLITICA
BOIA!! O QUANTI CE N'E'?!?
7 febbraio 2008



permalink | inviato da mikeballini il 7/2/2008 alle 18:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
POLITICA
...MA...
6 febbraio 2008
E' nato un Partito, il Partito Socialista...
E' nato un partito che vuole essere il simbolo, in Italia, del Socialismo Europeo...
Un partito socialista, laico, riformista.

Bello.

Un partito che, nei primi mesi della sua gestazione, ha si è fatto pubblicità come antitesi l PD...
E' nato contrapponendosi al PD, quasi "nato parlando male del PD"....

...e ora...

col PD paventa alleanze....



permalink | inviato da mikeballini il 6/2/2008 alle 11:23 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa
POLITICA
ROSE ROTTE PER TE....
30 gennaio 2008

 
Sì, ormai è palese, chiaro, chiarissimo...Sono SOCIALISTA, faccio il tifo per la nascita di un VERO, NUOVO Partito Socialista in Italia.
Però.


Ci sono alcuni dubbi che mi attanagliano...

 

  1. perché Del Bue è ancora nel gruppo DC-NPSI?
  2. Perché non c'è il gruppo PS?
  3. Perché lo SDI non ha la sede di proprietà?
  4. Perché non comprano spazio in televisione?
  5. Perché Angius ha dovuto insistere per la data del congresso?
  6. Perché Zavettieri non ha firmato per sciogliere il proprio partito?
  7. Perché la giovanile non ha ancora convocato il Congresso?
  8. Perché Spini e Dato vengono considerati "componenti"?
  9. come mai non è dato conoscere il bilnacio finanziario della fgs?

rose rotte per teee....
ho comprato staseeeraaaaaa....

 




permalink | inviato da mikeballini il 30/1/2008 alle 13:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
POLITICA
Senza Parole.
25 gennaio 2008



permalink | inviato da mikeballini il 25/1/2008 alle 13:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
E se spengessimo la TV?
22 gennaio 2008

beh, probabilmente avremmo una leggermente maggiore capacità di discernere...
Quello a cui alludo è il bisogno, almeno in Italia ma non solo, di una vera rivoluzione umana e culturale.
Siamo un paese di stronzi ed idioti, ma non lo dico per fare del qualunquismo...
La cafonaggine viene esaltata, il capobranco è colui da seguire, una vera donna è colei che fa intravedere il tanga, la politica è tifoseria da stadio...
Non esiste più la coerenza ed il rispetto, non esiste più l'umile coraggio di portare avanti le proprie idee, ma non solo in politica: c'è un appiattimento verso la mediocrità, un livellamento che è preoccupante...
La vera conquista, l'importante vittoria di "un potente" è quella di sottrarre il senso critico di un popolo...
L'hanno fatto...
...e ne stiamo pagando le conseguenze...




permalink | inviato da mikeballini il 22/1/2008 alle 12:1 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
POLITICA
La Sapienza e la laicità a targhe alterne.
17 gennaio 2008

Ci ho riflettuto un pò, non volevo esser preso dall'enfasi del momento e dall'incazzatura iniziale che questa vicenda mi avevasuscitato.
Vi riporto qui le mie considerazioni, anche se potranno andare controcorrente e potrebbero far rizzare i capelli ai più. Cominciamo:

I DOCENTI
Sono con LORO. Sono vicino a quelle che potevano essere le loro PREOCCUPAZIONI, le loro PAURE per un invito esteso a chi:
1. già in Novembre aveva chiesto di fare una Lectio Magistralis a La Sapienza. Sappiamo cos'è, no? Si danno alcuni indirizzi di lavoro... Fatta da un Papa una cosa del genere non mi piace. Non mi piace nemmeno da un sindaco, da un geometra o da una porno attrice;
2. nel 1990 aveva detto che considerava giusta e doverosa la persecuzione di Galileo Galilei. Direte: ehhhhh via, ma si parla di 17 anni fa..... Bene. Allora Crimen Sollicitationis, in cui egli chiedeva un silenzio tombale sugli atti di pedofilia dei preti? E' del 1962, l'ha scritto lui.... ne sono passati 45 di anni... scordiamo tutto?
3. dimostra una continua, incessante anzi crescente ingerenza nella vita politica del Paese...
insomma, di certo non un personaggio che non parla mai, ecco.
[Se proprio non deve esser fatta da un docente (?), 'sta lectio magistralis facciamola fare ad un eminente scienziato.... sempre che se ne trovino ancora in Italia... ]
Tornando in tema: ero e sono con loro, con i docenti. Capivo e capisco le loro paure. Come capisco anche il loro imbarazzo e la rabbia che possono provare ora, additati come censori antiliberali...
Sono vicino a loro perché sono stati strumentalizzati prima ed eliminati dal dialogo dopo. In effetti, non si sente in campo la loro voce.... E' diventata una guerra tra difensori del Papa e "altri"...
In ultima analisi, sono vicino a loro dopo le esternazioni del moderato Gasparri: "....spero che l'Università prenda seri provvedimenti nei confronti dei docenti, allontanandoli dall'Ateneo...."

LA PROTESTA
La protesta che, come dice giustamente qualcuno si è svolta IN CASA LORO e non davanti al Vaticano, mi ha però lasciato perplesso.
Vi dico subito quali sono i miei dubbi: i ragazzi che protestavano posso immaginare siano persone laiche e -azzardo- di sinistra almeno in maggioranza...
Azzardo anche di più: possibile che qualche comitato studentesco di Sinistra abbia partecipato in blocco alle manifestazioni, in nome della LAICITA'...
Azzardo ipotesi, per carità, ma proviamo un attimo a pensarci.
Ecco.
Una protesta così -fatta in nome della LAICITA'- non mi sarebbe dispiaciuta vederla anche l'
l'8 novembre scorso in occasione di un fatto leggerissimamente più grave e che ha visto morire la LAICITA' al Senato.... e non un invito esteso alPapa in una università. Un evento che ha visto un vero e proprio TRADIMENTO di chi dice di credere nella laicità, ma poi non vuole "...turbare i delicati equilibri di Palazzo Madama.." come se un loro appoggio in tal caso avesse determinato una vittoria della laicità...
Vi cito questo per non parlarvi dell'ostruzionismo su un'altra proposta: l'impiego delle quote 8xmille non direttamente assegnate agli enti religiosi per la costruzione di alloggi POPOLARI. Anche lì, stesso discorso. Rimane tutto come prima.
Ecco, non vorrei pensar male -potrei sbagliarmi- ma è completamente impossibile che almeno parte della protesta sia stata montata anche da chi PRIMA ha fatto cose del genere, poi DOPO ha cercato di riprendersi la faccia che aveva perso?
Ricordiamo tutti lo sgomento, la frustrazione, la rabbia che ci ha assaliti qu
el giorno? Posso immaginare che in varie sezioni di RC, PdCI, Verdi qualcuno, più di qualcuno anzi, abbia fatto un pò di casino?
Ho questo sospetto, scusate.
Più che altro, mi sembra poco coerente non richiamarsi alla laicità quando il proprio Partito scazza alla grande....
Nessuno ha mosso un dito..... nessuna bandierina, nessuno straccio fucsia.... un assordante silenzio.
Laicità a targhe alterne, per non inquinare.

LA POLEMICA
Ciò che sta succedendo è interessante:
Le gerarchie vaticane, su tutti i giornali, tuonano la censura subìta nei loro confronti. Si arrabbiano e pestano i piedi perché "non vogliono far parlare il Santo Padre..."
Chi? Ratzinger lo zitto? Manca solo che Benedetto XVI si metta a parlare della campagna acquisti della Fiorentina o che vada a "Mezzogiorno di Cuoco" e ha messo bocca in tutto.
Sempre.
Da sempre.
E' indubbio che la stragrande maggioranza delle persone, p-u-r-t-r-o-p-p-o, non ragiona ma si affida ai telegiornali (che ascoltano a babbomorto mentre mangiano le tagliatelle di nonna Pina quattrosaltinpadellafindus) e che, belli allineati, dipingono il Papa come una vittima dei laicistirossischifosi: gli stessi laicistirossischifosi che, se andranno al potere, mangeranno i bambini e daranno fuoco ai preti. In nome del Socialismo Comunista Antagonista Lenin-Stalinista Riformista Craxiano.
Per tutte queste persone / elettori la protesta è ciò che salta agli occhi, non le preoccupazioni dei docenti... E' la censura contro il Papa, non altro...
Ma c'è di più.
E se tutto questo fosse stato pensato a tavolino per tendere un simpatico trabocchetto alla Sinistra?
Come la laicità è rimasto uno dei pochi collanti della Sinistra (salvo i vari otti novembri duemilasetti), ora questo episodio darà il via ad un grandissimo ricompattamento E della Destra (moderata, per carità, come Gasparri...) E della parte più filo-vaticana del PD... E delle due messe insieme.
Uniti nella lotta alla Sinistra che odia la religione e che censura il povero Papa e che se andrà al governo... ecc... ecc...
In media, le gente non pensa che forse tutto questo casino è nato anche perché ne abbiamo pieni i coglioni delle continue "visite in Parlamento" dei politici vaticani...

CONCLUSIONE
Credo che un maggior e più serio focus dovrebbe esser fatto sui docenti... Stanchi (come tutti noi) della continua confusione che CERTI POLITICI fanno o vogliono fare tra credenza religiosa e legislazione statale, la loro lettera era giustamente indirizzata al Rettore (e non al Papa) perché vedevano messa in crisi anche l'indipendenza laica del loro luogo di lavoro.
Importante e fondamentale fucina di idee e di menti per tutto il paese.
MA ANCHE... (perdonatemi) su chi si ricorda dell'importanza della laicità SOLO in alcune occasioni...




permalink | inviato da mikeballini il 17/1/2008 alle 11:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
POLITICA
i giornali: quotidiana disinformazione?
7 gennaio 2008

Trovo spesso difficile beccare un quotidiano che mi soddisfi.

Il mio cruccio è fondamentalmente la ricerca della verità...
Mi pare impossibile che ad ogni governo l'Italia sia sull'orlo del fallimento MA ANCHE si stia riprendendo...
Mi pare difficile credere che ogni giorno c'è un giornale che dice bianco MA ANCHE uno che dice nero...

La verità.
I fatti.
Scevri da condizionamenti politici.
E' questo quello che cerco...

Non voglio un giornale di partito, ma un quotidiano che magari parli pure male del mio partito se male si è comportato...
Uno strumento, questo voglio.
Per capire.
Per conoscere.
Un giornale che faccia INFORMAZIONE e che non crei confusione....

Un giornale che sia libero....
...ma che non sia Libero! ehehehe

Fermo restando che non sarà possibile, forse, non unire alla cronaca dei fatti delle interpretazioni personali.
Ma che almeno siano interpretazioni esplicite.
Certe professioni portano con sé anche delle missioni importanti.
Il giornalista dovrebbe informare il cittadino, ha con sé la possibilità di apreire gli occhi sulla verità.
Poi, può ad essa accostare PARALLELAMENTE le sue interpretazioni.
Ma, appunto, su binari paralleli, che non si intreccino...




permalink | inviato da mikeballini il 7/1/2008 alle 11:38 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
SOCIETA'
...e Sarkozy se zompa Carla Bruni...
6 gennaio 2008
Premesso che m'importa moooooooooolto poco delle felici vicende amorose di una sciacquetta che sgalletta accanto a 'sto coglione...

Ma la cosa mi ha sollecitato un pensiero:
Ma perché i politici stranieri, vogliono imitare solo i PEGGIORI politici nostrani?

Hitler -> Mussolini

Sarkozy -> Fini...

Questi ultimi due hanno abbandonato i loro precedenti matrimoni e trovato rifugio (qualche mese prima?) tra le braccia di bambinette con il cervello da omino della Lego.
Ma state con le stesse persone anche quando invecchiano, si coprono di rughe ed inestetismi! Non siete delle persone, siete degli ometti di plastica!

Su Sarkozy, tra l'altro, dice la prima volta li hanno beccati erano a DisneyLand... o EuroDisney o che cavolo era...
quindi: tu primo ministro francese appena separato dalla moglie, tu modella spretata con all'attivo un disco di vergognoso...
vi mettete insieme PER CASO e, per sfuggire alle telecamere chiaramente andate a EuroDisney....
Senza parlare di come potrebbe sentirsi umiliata la ex-signora Sarkozy, mi pare proprio una grande e squallida trovata pubblicitaria.....



permalink | inviato da mikeballini il 6/1/2008 alle 19:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
gennaio